Analisi costi benefici

Progetto:

ANALISI COSTI BENEFICI

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

NEWS

DES AGRICOLTURA SOCIALE: PRIMI PASSI PER LA DEFINIZIONE DI OBIETTIVI COMUNI

Continua il processo di creazione del Distretto per l’Economia Solidale incentrato sull’agricoltura sociale promosso dall’Area Lavoro di Consolida. Obiettivo è facilitare un equilibrio realistico tra aspetti produttivi e sociali delle cooperative.

PAROLE DISABILI: UNA CABINA DI REGIA PER ALLINEARE VISIONI E PROSPETTIVE

Coordinatori di classe, insegnanti, referenti BES e insegnanti di sostegno insieme allo staff dell’Area Educazione e Cura di Consolida e al professor Michele Marangi per un momento di confronto sui possibili sviluppi del progetto.

GJOB: APERTE LE ISCRIZIONI ALLA SECONDA ANNUALITA’

Dedicato ai giovani dai 16 ai 30 Gjob è promosso da Consolida, sostenuto da Fondazione Caritro e realizzato con un pool di imprese cooperative del mondo agricolo e di quello sociale.

HUB VACCINALI A MISURA DI BAMBINI GRAZIE ALLA COOPERAZIONE

Ad organizzare l’accoglienza e l’animazione è stata la Cooperazione Trentina con Consolida e le cooperative sociali La Coccinella, Amica, Progetto 92, Arianna, con contributi di Sait, Dolomiti Energia e di associazioni di volontariato del territorio.

Analisi costi benefici

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS