Analisi costi benefici

Progetto:

ANALISI COSTI BENEFICI

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

NEWS

#SERIE FSE: il progetto di Le Coste

Avviato a marzo il percorso formativo finanziato dal Fondo Sociale Europeo e organizzato da Consolida in collaborazione con la cooperativa Le Coste.

MENTOR: PER ACCOMPAGNARE DALLA SCUOLA AL MONDO DEL LAVORO

Formati i primi dieci educatori che hanno coinvolto 70 ragazze e ragazzi in sei città: Milano, Cremona, Napoli, Salerno, Ascoli Piceno e Senigallia. Esperienza condivisa anche a Educa, il festival dell’educazione

LA COOPERAZIONE SOCIALE A EDUCA

Riscoprire il valore del tempo con le cooperative aderenti al Tavolo coprogettazione Minori del Comune di Rovereto, Kaleidoscopio, Progetto 92 ed Eris-effetto Farfalla

LE PROPOSTE DI CONSOLIDA A EDUCA

Appuntamento dedicato alla questione di tempo pubblico e tempo privato secondo una prospettiva di genere organizzato da Consolida insieme a Centro Servizi Volontariato Trentino – ETS Non Profit Network

Analisi costi benefici

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS