Analisi costi benefici

Progetto:

ANALISI COSTI BENEFICI

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

NEWS

Nidi d’infanzia: il tempo della co-responsabilità. L’editoriale di Francesca Gennai

“Ponendoci in posizione di ascolto, nel re – impostare la nuova organizzazione, l’intento è offrire un servizio contemporaneo, orientandolo verso quattro direttrici: territorialità, equilibrio, co – responsabilità e sostenibilità.”

FUTURI RI-APERTI, voci dal territorio 1

Inizia con la testimonianza di Daniela Bottura, presidente della cooperativa sociale SAD, la serie di racconti “Futuri- ri-aperti” per dare voce alle cooperative e narrare impegni e fatiche vissute nella fase dell’emergenza Covid 19, ma soprattutto per condividere riflessioni e azioni per la costruzione di un domani inclusivo.

ESTATE SICURA 2020: prosegue il lavoro di progettazione

Le cooperative continuano il loro impegno con la guida del consorzio per la definizione di strategie e tecniche educative in prossimità ma a distanza per garantire un’estate sicura a bambini, ragazzi e alle loro famiglie.

FORMA CON2 la formazione permanente degli operatori sociali e degli educatori in Trentino

Intervista a Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi che insieme a Consolida e CNCA sta studiando percorsi per accrescere e aggiornare le competenze nei servizi socio – assistenziali ed educativi.

Analisi costi benefici

Fin dalle origini le cooperative sociali e il consorzio hanno prestato grande attenzione al tema della rendicontazione avviando nel tempo progettualità ad hoc (B-res con CGM, Restore, analisi costi benefici con Agenzia del Lavoro). Negli ultimi anni la prospettiva della rendicontazione è evoluta nella valutazione d’impatto sociale ed economico che mira a misurare e rappresentare il valore aggiunto monetario e qualitativo che la cooperazione sociale riesce a generare. Nel 2015, prima ancora della obbligatorietà della valutazione d’impatto prevista dalla riforma del terzo settore, Consolida in collaborazione con il centro di ricerca Euricse e il supporto di Agenzia del Lavoro ha concorso ad elaborare il modello impAct ora applicato anche in altre regioni italiane.

Tema:

VALUTAZIONE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS