Des carcere e formazione detenuti

Progetto:

DES CARCERE E FORMAZIONE DETENUTI

Tema:

CARCERE

Area:

AREA LAVORO

Dopo aver collaborato, a partire dal 2000, con la Casa Circondariale di Trento per iniziative di tipo formativo e di socializzazione al lavoro, nel 2011 Consolida ha stipulato un accordo volontario con la Direzione della Casa Circondariale e con la Provincia autonoma di Trento dando vita ad un Distretto dell’Economia Solidale finalizzato alla creazione di opportunità di inserimento lavorativo per i detenuti. Dopo il lancio di alcuni progetti pilota, sono oggi attive due principali attività produttive gestite da cooperative sociali socie: lavanderia (sezione maschile e femminile), imbottigliamento e confezionamento di detersivi (sezione maschile).

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleidoscopio con Chindet e Venature.

NEWS

EDUCA: IL TEMA E LA CALL PER LA XIII^ EDIZIONE DEL FESTIVAL

Dal 14 al 16 aprile 2023 la XIII edizione del festival organizzato da Consolida. C’è tempo fino al 20 gennaio per presentare proposte di laboratori e attività animative che valorizzino progetti innovativi e buone pratiche

GJOB ENTRA ANCHE IN CLASSE!

Il partenariato “sociale-agricoltura” inaugura una nuova fase di attività e allarga la collaborazione alle scuole. Obiettivo creare opportunità di orientamento e formazione per giovani in situazione di fragilità

WORKSHOP E CONFERENZA CONCLUSIVA PER “INCLUDED” – Unitn

Il progetto, finanziato dai fondi Erasmus+, vede l’Università di Trento collaborare con diversi partner europei nella promozione dell’inclusione nella scuola dell’infanzia e primaria attraverso la narrazione.

IL WELFARE TERRITORIALE È DI TUTTI

Sabato 3 dicembre 2022 assemblea pubblica presso Palazzo della Regione (Piazza Dante – Trento). Anche Consolida tra i firmatari dell’appello

Des carcere e formazione detenuti

Dopo aver collaborato a partire dal 2000 con la Casa Circondariale di Trento per iniziative di tipo formativo e di socializzazione al lavoro, nel 2011 Consolida ha stipulato l’accordo volontario con la Direzione della Casa Circondariale e la Provincia autonoma di Trento (PAT) dando vita ad un Distretto dell’Economia Solidale finalizzato alla creazione di opportunità di inserimento lavorativo dei detenuti. Dopo la sperimentazione dei progetti pilota, sono oggi attive diverse attività produttive realizzate con il coinvolgimento delle cooperative sociali: la lavanderia interna, digitalizzazione dell’archivio del Servizio Utilizzazione Acque Pubbliche della PAT, produzione e imbottigliamento di detersivi, agricoltura sociale.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleido (A) con Chindet (B non socia), Kinè (B), Venature (B), La Sfera (B)

Tema:

CARCERE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS