Il riuso

Progetto:

IL RIUSO

Tema:

RIUSO

Area:

AREA LAVORO

In una cultura dove spesso domina l’usa e getta, Con.Solida e le cooperative sociali credono che nulla e nessuno sia da scartare. Su questa visione il consorzio e le associate hanno elaborato progetti che coniugano la creazione di opportunità lavorative per le persone fragili con il recupero e il riutilizzo di materiali creando un nuovo valore individuale e collettivo. Con.Solida con diversi enti pubblici ha sottoscritto un accordo per un Distretto dell’Economia Solidale che coinvolge l’intero territorio provinciale e che riconosce l’importanza dell’impegno della cooperazione sociale su questi temi. Attualmente i filoni riguardano il riuso di merci e materiali di scarto, la produzione energetica da potature urbane che erano considerate solo rifiuto.
Il consorzio ha investito, con il supporto della Provincia, sulla formazione e la crescita di competenze interne per arrivare alla costituzione della Rete Trentina del Riuso, fornendo servizi alle cooperative funzionali alla strategia generale e “contagiando” con l’idea di riuso l’impostazione di
diversi dei Centri di Trasformazione del sistema.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTECS4, Kaleidoscopio, Aurora, Iter, Alpi, Aquilone, Lavoro, Il lavoro e Promoproject.

NEWS

Alternanza Scuola-Lavoro e cooperazione sociale

La possibilità per le socie di Consolida di partecipare al progetto di ANPAL negli istituti trentini.

Euricse presenta il rapporto sulla cooperazione in Trentino

L’incontro sarà occasione per analizzare il reale contributo delle cooperative all’occupazione e al prodotto interno lordo provinciale nel 2019.

Nuovi strumenti di welfare per il Trentino

La Federazione Trentina della Cooperazione sta realizzando una piattaforma per mettere in rete domanda e offerta di welfare in Trentino e propone un momento di confronto con i principali attori del territorio per individuare le priorità.

Narrare la disabilità: una responsabilità collettiva

La presidente di Consolida, Serenella Cipriani, interviene nel recente dibattito sulla disabilità, aperto nell’editoriale del 27 agosto da Patrizia Belli sul Trentino.

Il riuso

In una cultura dove spesso domina l’usa e getta, Con.Solida e le cooperative sociali credono che nulla e nessuno sia da scartare. Su questa visione il consorzio e le associate hanno elaborato progetti che coniugano la creazione di opportunità lavorative per le persone fragili con il recupero e il riutilizzo di materiali creando un nuovo valore individuale e collettivo. Con.Solida con diversi enti pubblici ha sottoscritto un accordo per un Distretto dell’Economia Solidale che coinvolge l’intero territorio provinciale e che riconosce l’importanza dell’impegno della cooperazione sociale su questi temi. Attualmente i filoni riguardano il riuso di merci e materiali di scarto, la produzione energetica da potature urbane che erano considerate solo rifiuto.
Il consorzio ha investito, con il supporto della Provincia, sulla formazione e la crescita di competenze interne per arrivare alla costituzione della Rete Trentina del Riuso, fornendo servizi alle cooperative funzionali alla strategia generale e “contagiando” con l’idea di riuso l’impostazione di
diversi dei Centri di Trasformazione del sistema.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTECS4, Kaleidoscopio, Aurora, Iter, Alpi, Aquilone, Lavoro, Il lavoro e Promoproject.

Tema:

RIUSO

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS