Integrazione e coesione sociale

Progetto:

INTEGRAZIONE E COESIONE SOCIALE

Tema:

MIGRAZIONE

Area:

AREA LAVORO

Nei decenni Con.Solida e le cooperative sociali hanno sviluppato modelli e metodologie di inclusioni sociale per persone fragili partendo dal lavoro. Esperienza che il consorzio vuole estendere anche a favore del’integrazione dei migranti, affrontando così un tema fondamentale per la coesione sociale delle comunità. A tal fine ha avviato, nel contesto dell’Economia Solidale trentina, una ricercazione che coinvolge le cooperative sociali nella sperimentazione di progetti dove sono centrali l’elemento dell’integrazione culturale e multietnica e il processo di certificazione delle conoscenze e competenze acquisite da singoli. Le buone pratiche individuate dopo questa esperienza verranno allargate ad altri soggetti aderenti ai disciplinari dell’Economia Solidale, in settori diversi.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleidoscopio, Arcobaleno, Progetto92 e Punto d’Approdo.

NEWS

Alternanza Scuola-Lavoro e cooperazione sociale

La possibilità per le socie di Consolida di partecipare al progetto di ANPAL negli istituti trentini.

Euricse presenta il rapporto sulla cooperazione in Trentino

L’incontro sarà occasione per analizzare il reale contributo delle cooperative all’occupazione e al prodotto interno lordo provinciale nel 2019.

Nuovi strumenti di welfare per il Trentino

La Federazione Trentina della Cooperazione sta realizzando una piattaforma per mettere in rete domanda e offerta di welfare in Trentino e propone un momento di confronto con i principali attori del territorio per individuare le priorità.

Narrare la disabilità: una responsabilità collettiva

La presidente di Consolida, Serenella Cipriani, interviene nel recente dibattito sulla disabilità, aperto nell’editoriale del 27 agosto da Patrizia Belli sul Trentino.

Integrazione e coesione sociale

Nei decenni Consolida e le cooperative sociali hanno sviluppato modelli e metodologie di inclusione sociale per persone fragili partendo dal lavoro. Esperienza che il consorzio vuole estendere anche a favore dell’integrazione dei migranti, affrontando così un tema fondamentale per la coesione sociale delle comunità. A tal fine ha avviato, nel contesto dell’Economia Solidale trentina, una ricercazione che coinvolge le cooperative sociali nella sperimentazione di progetti dove sono centrali l’elemento dell’integrazione culturale e multietnica e il processo di certificazione delle conoscenze e competenze acquisite dai singoli. Le buone pratiche individuate dopo questa esperienza verranno allargate ad altri soggetti aderenti ai disciplinari dell’Economia Solidale, in settori diversi.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleidoscopio, Arcobaleno, Progetto92 e Punto d’Approdo.

Tema:

MIGRAZIONE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS