Integrazione e coesione sociale

Progetto:

INTEGRAZIONE E COESIONE SOCIALE

Tema:

MIGRAZIONE

Area:

AREA LAVORO

Nei decenni Con.Solida e le cooperative sociali hanno sviluppato modelli e metodologie di inclusioni sociale per persone fragili partendo dal lavoro. Esperienza che il consorzio vuole estendere anche a favore del’integrazione dei migranti, affrontando così un tema fondamentale per la coesione sociale delle comunità. A tal fine ha avviato, nel contesto dell’Economia Solidale trentina, una ricercazione che coinvolge le cooperative sociali nella sperimentazione di progetti dove sono centrali l’elemento dell’integrazione culturale e multietnica e il processo di certificazione delle conoscenze e competenze acquisite da singoli. Le buone pratiche individuate dopo questa esperienza verranno allargate ad altri soggetti aderenti ai disciplinari dell’Economia Solidale, in settori diversi.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleidoscopio, Arcobaleno, Progetto92 e Punto d’Approdo.

NEWS

TO SWITCH: ANCHE CONSOLIDA COINVOLTA NEL PROGETTO EUROPEO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI SENIOR

Il progetto europeo promosso dalla PAT nell’ambito del Tavolo Age Management sviluppa percorsi innovativi di coinvolgimento e valorizzazione dei lavoratori senior

RETI DI COMUNITÀ INCLUSIVE: LA NUOVA CALL DI FONDAZIONE CARITRO

Cooperative sociali e altre organizzazioni del Terzo Settore sono chiamate a proporre progetti di inclusione e avvicinamento a lingua italiana per bambini e ragazzi immigrati.

ESITI BANDO FSE INCLUSIONE: SODDISFAZIONE IN CONSOLIDA

Approvati tutti i percorsi di formazione professionale progettati dal consorzio che saranno  realizzati nei contesti DES gestiti da 12 cooperative socie  

PRIMA CLASSE PER L’UCRAINA

Consolida e GPI hanno offerto in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione laboratori di inclusione curati dalle cooperative sociali per i 300 studenti ucraini (e i loro compagni) accolti nei diversi Istituti comprensivi provinciali.

Integrazione e coesione sociale

Nei decenni Consolida e le cooperative sociali hanno sviluppato modelli e metodologie di inclusione sociale per persone fragili partendo dal lavoro. Esperienza che il consorzio vuole estendere anche a favore dell’integrazione dei migranti, affrontando così un tema fondamentale per la coesione sociale delle comunità. A tal fine ha avviato, nel contesto dell’Economia Solidale trentina, una ricercazione che coinvolge le cooperative sociali nella sperimentazione di progetti dove sono centrali l’elemento dell’integrazione culturale e multietnica e il processo di certificazione delle conoscenze e competenze acquisite dai singoli. Le buone pratiche individuate dopo questa esperienza verranno allargate ad altri soggetti aderenti ai disciplinari dell’Economia Solidale, in settori diversi.

COOPERATIVE SOCIALI COINVOLTE: Kaleidoscopio, Arcobaleno, Progetto92 e Punto d’Approdo.

Tema:

MIGRAZIONE

Area:

AREA LAVORO

ALTRI PROGETTI

NEWS