Povertà educative

Progetto:

POVERTÀ EDUCATIVE

Tema:

POVERTÀ EDUCATIVE

Area:

AREA EDUCAZIONE

Il bando nazionale sulle povertà educative ha stimolato all’interno del consorzio un confronto tra le cooperative che ha portato all’elaborazione del progetto DIALOGO, dedicato alla prima infanzia (fascia 0-6). L’obiettivo è rispondere ai bisogni di confronto e formazione sul tema dell’educazione che emergono dai genitori e dagli operatori. In particolare si intende rafforzare le alleanze educative sul territorio potenziando i servizi esistenti e promuovendo l’evoluzione dei modelli di interventi attualmente in atto. DIALOGO vuole inoltre promuovere un approccio multidisciplinare rispetto la presa in carico delle famiglie e dei bambini e potenziare i servizi esistenti promuovendo il protagonismo dei genitori nella costruzione di percorsi educativi autonomi.

DIALOGO, candidato al bando nazionale, è frutto di una rete estesa di cui è capofila il consorzio Consolida e di cui fanno parte oltre alle cooperative associate anche enti locali, provinciali e centri di ricerca.

Le cooperative aderenti sono: ARTICO, ANCORA, AMICA, KALEIDOSCOPIO, PROGETTO 92, ARIANNA.

GLI ALTRI PROGETTI RELATIVI ALL'AREA EDUCAZIONE

NEWS

Disabilità: un nuovo modello di intervento per un abitare inclusivo

Al MUSE le cooperative del gruppo “Abitare il Futuro” di Consolida hanno presentato gli esiti di due anni di progetti sperimentali per l’accompagnamento alla vita autonoma che hanno coinvolto più di 70 persone con disabilità.

A Trento nasce il Manifesto per comunicare la disabilità

Consolida, Ordine dei giornalisti, Assostampa e Fondazione Demarchi hanno dato vita al Manifesto sulla narrazione della disabilità.

(RI)LANCIO DELL’INTERVENTO 18

Secondo appuntamento di Impresa sociale al cubo dedicato all’inserimento lavorativo di persone in condizione di svantaggio.

Cooperative sociali: l’impatto sul territorio

Presentati questa mattina nel seminario “Tra persona e comunità” organizzato dal consorzio Consolida i dati, rilevati con il metodo ImpACT di Euricse, relativi ai servizi erogati, al lavoro generato e all’impatto sul territorio prodotto da 48 cooperative sociali. Registrata inoltre la soddisfazione di utenti; famigliari e lavoratori.

Povertà educative

Il bando nazionale sulle povertà educative ha stimolato all’interno del consorzio un confronto tra le cooperative che ha portato all’elaborazione del progetto DIALOGO, dedicato alla prima infanzia (fascia 0-6). L’obiettivo è rispondere ai bisogni di confronto e formazione sul tema dell’educazione che emergono dai genitori e dagli operatori. In particolare si intende rafforzare le alleanze educative sul territorio potenziando i servizi esistenti e promuovendo l’evoluzione dei modelli di interventi attualmente in atto. DIALOGO intende inoltre promuovere un approccio multidisciplinare rispetto la presa in carico delle famiglie e dei bambini e potenziare i servizi esistenti promuovendo il protagonismo dei genitori nella costruzione di percorsi educativi autonomi.

DIALOGO, candidato al bando nazionale, è frutto di una rete estesa di cui è capofila il consorzio Consolida e di cui fanno parte oltre alle cooperative associati enti locali, provinciali e centri di ricerca.

Le cooperative aderenti sono: ARTICO, ANCORA, AMICA, KALEIDOSCOPIO, PROGETTO 92, ARIANNA.

Tema:

POVERTÀ EDUCATIVE

Area:

AREA EDUCAZIONE

ALTRI PROGETTI

NEWS